GRANDE SUCCESSO PER IL CONVEGNO: “AGGIORNAMENTI DI MEDICINA SUBACQUEA E IPERBARICA”

Si è svolto a Pisa, presso il Palazzo dei Congressi, il 16 Novembre u.s., dalle ore 9:00 alle ore 19:00, il Convegno dal titolo: “Aggiornamenti di Medicina Subacquea e Iperbarica”.
Lo scopo del Convegno, organizzato dalla FIPSAS e patrocinato dall’Associazione Medico Sportiva di Pisa e dal SIMSI (Società Italiana Medicina Subacquea e Iperbarica), era quello di approfondire, nei limiti del possibile, la conoscenza dei molteplici temi inerenti la medicina subacquea e iperbarica. Un obiettivo, quest’ultimo, che, grazie ai vari interventi che si sono susseguiti nel corso della giornata, è stato pienamente centrato.
Ad aprire i lavori è stato il Presidente del Settore Attività Subacquee e Nuoto Pinnato, Carlo Allegrini, il quale ha tenuto a precisare come la FIPSAS sia estremamente interessata a iniziative di questo tipo. Dopodiché, la parola è passata ai Presidenti nonché relatori del Convegno, Dott.ssa Maria Silvia Amaddii e Prof. Ferruccio Chiesa, autentici dei ex machina del Convegno insieme alla Dott.ssa Claudia Mecocci.

Amaddii e Chiesa

Sono stati ben undici gli interventi che hanno caratterizzato questa interessantissima giornata e ad effettuarli sono stati, in rigoroso ordine cronologico, i seguenti relatori:

Dott. Daniele Faraggiana (Presidente Ass. Medico Sportiva Dilet. di Pisa) – Criteri di idoneità alle attività subacquee

Prof. Ferruccio Chiesa (Componente Commissione Medica FIPSAS, Specialista in Cardiologia e Specialista del Nuoto e delle Attività Subacquee) – Limiti di età e attività subacquee

Michele Tomasi (D.T. Squadre Nazionali di Apnea Outdoor) – L’importanza della gradualità nell’allenamento dell’apnea in assetto costante

Prof. Angelo Gemignani (Professore Ordinario presso il Dipartimento di Patologia Chirurgica Medica Molecolare e dell’Area Critica dell’Università di Pisa) – Cervello e immersione

Marco Bardi (D.T. Squadra Nazionale di Pesca in Apnea) – Dal 1° Taravana ad oggi

Dott.ssa Maria Silvia Amaddii (Medico federale FIPSAS, Specialista in Medicina dello Sport e Master di II Livello in Medicina Subacquea e Iperbarica Sant’Anna di Pisa) – Dieta e metabolismo dell’apnea

Dott. Valerio Manfrini (Laureato in Scienze Biologiche indirizzo Bio-ecologico con Dottorato di ricerca in Biologia ambientale ed evoluzionistica indirizzo Biologia animale) – Approccio traslazionale allo studio di una risposta neuro-protettiva all’ipossia nel tursiope (Cetacea, Odontoceti), nei Caniformia, nella tartaruga comune (Testudines) vs pazienti affetti da ipertensione polmonare va apneisti di elite

Dott. Alessandro Pingitore (Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa) – Cuore e immersione

Dott.ssa Monica Barbero (D.T. Squadre Nazionali di Apnea Indoor) – L’allenamento dell’apnea indoor di alto livello

Prof. Marco Brauzzi (Docente Master “P.G. Data”, CNR e Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Coordinatore gruppo di studio emergenze subacquee e iperbariche SIAARTI, Docente a contratto Università di Padova e Ancona) – Le embolie immeritate

Dott. Pasquale Longobardi (Specialista in Medicina del Nuoto e delle Attività Subacquee, Direttore Sanitario del Centro Iperbarico di Ravenna) – L’utilizzo delle miscele respiratorie in immersione

Foto di gruppo

Il Convegno si è chiuso intorno alle ore 19:00, al termine di una tavola rotonda alla quale hanno preso parte pressoché tutti i relatori, il che, merita di essere sottolineato, sono tra i più noti esperti in materia.
Moltissime le persone intervenute, le quali sono rimaste tutte estremamente entusiaste sia per come il Convegno è stato organizzato che per la qualità, veramente alta, degli interventi dei relatori.
Tra i partecipanti al Convegno, da segnalare la presenza del Vice Presidente del Settore Attività Subacquee e Nuoto Pinnato, Laura Giacomini, e dei componenti la Squadra Nazionale di Apnea Indoor, Cristina Francone, Mauro Generali e Martina Mongiardino.
Hanno collaborato alla realizzazione di questa iniziativa, perfettamente riuscita, le ditte Einsof, Freeland, Guna e Named.

Pubblico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *